Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Un’occasione irripetibile per Monselice per fare conoscere il proprio territorio e il patrimonio storico monumentale ai 198 paesi del mondo collegati.

Si terrà sabato 25 gennaio alle ore 11.00 presso la sala consiliare del Comune di Monselice, la presentazione della tappa del Giro d’Italia con arrivo a Monselice il 22 maggio 2020.

La tredicesima tappa con partenza da Cervia e arrivo a Monselice di 190 km sarà l’unica tappa con arrivo nel territorio padovano.

Dopo i primi 140 km pianeggianti, la corsa passerà una prima volta a Monselice per poi raggiungere il territorio collinare, dove affronterà i Passi Roverello e la salita di Calaone per poi ritornare nuovamente a Monselice per l’arrivo finale.

La tappa si preannuncia adatta sia per un arrivo in volata in cui la vittoria è contesa da un gruppo di due o più corridori che per un arrivo in solitaria in cui il corridore vincitore giunge con apprezzabile vantaggio rispetto agli immediati inseguitori, adatta a campioni del calibro di Vincenzo Nibali e Peter Sagan.

Dopo i saluti istituzionali da parte del Sindaco di Monselice Giorgia Bedin, di Fabio Bui Presidente della Provincia di Padova e Cristiano Corazzari, Assessore allo Sport della Regione Veneto, sarà il turno del mondo del ciclismo Veneto con il Presidente Regionale Igino Michieletto e Giorgio Martin, Presidente Provinciale Federciclismo.

Testimonial d’eccezione dell’evento: Alessandro Ballan, Campione del mondo ciclismo su strada a Varese nel 2008, Silvio Martinello, Campione del mondo ciclismo su pista e campione olimpico ciclismo su pista Atlanta nel 1996 e in rappresentanza del ciclismo femminile la ex campionessa del mondo la lituana Diana Ziluite.

Atteso anche il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di ciclismo Davide Cassani.

Torna in cima